Home

SALUTI GRIGLIATI GASASSIEME

Cari amici,
[...]proponiamo un incontro attorno ad un tavolo ed una grigliata a farci compagnia.
Sara un momento di saluto e di augurio per le prossime vacanze.
La data è stata fissata per Domenica 6 Luglio, ore 20, alle Acli.

ARRIVA LA PASTA

2 luglio alle ore 14,30 arrivo, scarico e suddivisione colli...

La distribuzione avverrà lo stesso giorno dalle 18,30 alle 19,30, in concomitanza con Luna Nuova e La Collina.
di
Laura

ARRIVANO I FRUTTI DI BOSCO

di
Elisa, Anna, Claudia, Elena O.
2 luglio, in concomitanza con la distribuzione del prossimo ordine di Luna Nuova, presso il locale ACLI di Meda dalle 18,00 alle 19/19,30.

30 Mggio 2014

Per i referenti e segreteria …

Ciao a tutte/i , io e Laura abbiamo rivisto e sistemato l’elenco soci e l’elenco simpatizzanti.

Ve li inoltro e vi ricordo di utilizzare gli indirizzi e-mail solo per l’invio di informazioni riguardanti il GAS. ( consiglio di creare, nei contatti del computer, i due sottogruppi… così è più facile gestire gli invii. )

Vi ricordo inoltre di inviare gli avvisi e i moduli per gli ordini anche ai simpatizzanti… vedete voi se farlo anche per gli ordini già in corso. Per le modalità d’ordine dei simpatizzanti, si era stabilito che potessero ordinare attraverso un socio-amico … per qualcuno di loro sarà difficile organizzarsi non conoscendo nessuno, ma, credo che durante le riunioni si potranno mettere d’accordo o con il referente o con qualcuno disponibile. 

Laura sta raccogliendo le adesioni  2014 anche per i “vecchi”… qualcuno non ha ancora dato la propria quota associativa. 

Se siete in contatto con queste persone magari ricordateglielo… 

Credo sia tutto, Ciao. A presto

Elena

29 Maggio 2014

progetto "Assieme x l'Orto" : Abbiamo aderito alle due proposte di progetto per gli orti sociali ... vediamo un pò cosa succederà... Alla prossima riunione Giovanni ci spiega tutto. ciao!

28 Maggio 2014

Cari amici,

il prossimo incontro è previsto per Martedì 10 Giugno, ore 21 , al circolo Acli.


Ordine del giorno:

1.Definizione del contributo da corrispondere al circolo Acli per l’ospitalità.

2.Stabilire la serata per la tradizionale grigliata di saluto estivo.

3.Piano avanzamento progetto “orti sociali”


Un abbraccio

Denis

Meda, 21 Maggio 2005

Assieme X l’Orto

Riceviamo l’invito dell’agenzia Innova 21 che si fa  promotrice di un progetto da presentare alla Fondazione Cariplo. Mi sembra interessante anche per cercare di dare corpo alla proposta di Giovanni sugli orti sociali.

Per lo stesso progetto, anche il Parco della Brughiera, sebbene in un contesto diverso, quello del parco appunto, sta avanzando una proposta con la scuola di agraria di Monza e il Comune di Meda.

Dateci  un occhio e, se vi sembra che serva a fare dei passi in avanti, ditemi se è il caso di aderire.

Un abbraccio

Denis

“Carissimi GAS della Brianza ovest, abbiamo il piacere di inviarvi la scheda descrittiva del progetto “Fatto con C.U.R.A. - Comunità Urbana Resiliente Attiva” che l’Agenzia InnovA21 vuole presentare al bando “Comunità Resilienti” della Fondazione Cariplo.

Il progetto sarà dedicato al territorio di Barlassina, Bovisio Masciago, Cesano Maderno, Desio, Lentate sul Seveso, Meda, Seveso, Varedo e prevederà il coinvolgimenti di molti soggetti tra cui: enti pubblici,  associazioni, scuole, comitati di quartiere, volontari e cittadini/e che abbiano a cuore la salvaguardia dell’ambiente e la cura del territorio.

 Con il progetto Fatto con C.U.R.A. si intende avviare una riqualificazione di aree pubbliche attraverso la progettazione partecipata con gli attori del territorio, in modo da valorizzare le competenze locali ed aumentare il senso di appartenenza della comunità. L’obiettivo di tali progettazioni è quello di introdurre un nuovo approccio alla gestione delle aree verdi: in questo senso le attività proposte non saranno solo un’azione di contrasto al degrado, ma rappresenteranno un aumento della resilienza della comunità attraverso l’aumento delle funzioni ecologiche urbane.

 Vorremmo coinvolgere i GAS perché, ormai da tempo, ci siamo resi conto del prezioso ruolo e della forza che avete nella sensibilizzazione e diffusione della cultura di sostenibilità attraverso le vostre attività sul territorio o anche solo attraverso il vostro stile di vita e di acquisto.

 Per dimostrare alla Fondazione Cariplo che il progetto coinvolgerà una rete allargata di soggetti sul territorio per noi è sufficiente avere una lettera di intenti (che non vincola in nessun modo) che dimostri l’interesse dei soggetti contattati in fase di stesura del progetto.

Per questo motivo vi chiediamo di verificare il vostro interesse nel progetto e nel caso decideste di sostenerci vi chiediamo gentilmente di inviarci in formato elettronico la lettera di sostegno che trovate in allegato.

 Vi chiedo di contattarmi per qualsiasi richiesta di chiarimento o di approfondimento del progetto.

 Grazie per l’attenzione,

Serena

Agenda 21

 

 

“   Il Gruppo d'Acquisto Solidale GAS (denominazione) condivide gli obiettivi del progetto e d è disponibile a partecipare attivamente alle diverse fasi del progetto, in funzione di una progettazione e di una gestione multifunzionale degli spazi che saranno dedicati all'iniziativa dal Comune di Meda e della diffusione di una cultura di gestione sostenibile degli orti urbani e peri – urbani. 

Nella speranza che l'iniziativa possa essere sviluppata a seguito di presentazione del progetto, porgo cordiali saluti.

Parco Sovraccomunale Brughiera Briantea

      

 

 

Meda, 6 Maggio 2014

Sabato scorso siamo ( Gianni, Elena, Gianluigi, Magda, Emma) andati al …

Giardino degli Aromi

(www.ilgiardinodegliaromi.org)

… presso l’ex O.P. Paolo Pini per vedere un’esperienza di orto condiviso che dura ormai da molti anni (è iniziata alla fine degli anni 90) e che ha creato intorno a sé ( o meglio a partire da) una serie di iniziative che hanno coinvolto il quartiere e non solo.

Nella visita ci ha accompagnato Aurora (una delle “fondatrici”) e Damiano (nuova leva).

L’orto è partito come iniziativa di educatori/medici/infermieri dell’ O.P. per coinvolgere i pazienti  nella fase di dismissione dell’ospedale: l’ospedale è all’interno di un’area verde molto vasta ed era presente già una parte coltivata a ad alberi da frutto (peri).

La prima realizzazione è stata quella del “mandala delle erbe” una grande aiuola circolare di erbe aromatiche circondata da alberi, poi sono seguiti gli orti veri e propri ed ora anche gli alberi da frutto.

Aurora ci ha spiegato come nella coltivazione degli ortaggi e degli alberi da frutto - a parte le regole condivise (no fitofarmaci, uso razionale dell’acqua, nessuna recinzione se non quelle di delimitazione con arbusti ) - vi sia grande libertà di sperimentazione: si vedono, infatti, parcelle “classiche” accanto a soluzioni come la coltivazione in rialzato su cumuli misti terra/compost, c’è chi coltiva un’area con altre persone, chi ha il proprio “pezzettino, chi ha organizzato un’irrigazione a goccia, chi ricorre alla pacciamatura ecc.. Una delle attività praticate è lo scambio di semi e l’insegnamento reciproco di tecniche orticole (dal compostaggio all’innesto).

C’è anche un bel pollaio con galli e galline che gironzolano qua e là, vaste aree (lo spazio verde è davvero tanto) lasciate libere, fiori (rose e aquilegie soprattutto). I prati sono falciati a scalare ( prima una parte, poi un’altra) in modo da permettere il ricovero degli animali e la dispersione dei semi.

 

i punti principali dell’esperienza pensiamo si possano riassumere così:

  1. è partita come un’esperienza di socialità, ed è la socialità prima ancora che il recupero del verde o la coltivazione la molla principale;
  2. intorno al nucleo iniziale si sono man mano aggiunte altre persone, in modo anche molto “fluido”; non ci sono criteri fissi di “rotazione” dei terreni;
  3. la disponibilità di spazio ha indubbiamente aiutato, pensiamo soprattutto nella prima fase
  4. vi è sicuramente un forte impegno di tempo da parte di un gruppo non piccolo di persone che non si limitano alla “coltivazione” ma come Aurora tengono contatti con altri gruppi, fanno iniziative ecc.

sono riconosciuti come un punto di aggregazione e un valore dal quartiere, tanto che tentativi di speculazione edilizia sono stati fermati dal supporto di varie associazioni e gruppi .

Emma 

 

 

 

Meda, 30 Aprile 2014

Cari Amici,

nel corso della giornata del volontariato, svoltasi Domenica 13 Aprile, alcune persone si sono mostrate interessate ad approfondire la conoscenza della nostra realtà e quali sono le dinamiche che ci muovono.

Per questo motivo abbiamo pensato di organizzare una serata nella quale ci presenteremo e svilupperemo le motivazioni che ci hanno spinto ad intraprendere questa attività.

Ovviamente ogni referente presenterà il prodotto trattato e il fornitore a cui facciamo riferimento.

Siete tutti invitati per Mercoledì 7 Maggio, ore 21, presso la sede Acli, Piazza Cavour 3, Meda.

Un abbraccio.

Denis    Tel. 335.7689682

 

 

Meda, 30 Aprile 2014

ciao a tutti, avviso chi fosse interessato a partecipare alla visita del giardino degli aromi e dell’annesso libero orto (http://www.ilgiardinodegliaromi.org) , presso l’ex Paolo Pini in via Ippocrate 45 a Milano, di trovarsi sabato 3 maggio alle ore 14 al circolo Acli.

L’occasione è di raccogliere la loro esperienza di orto e giardino comunitario per l’elaborazione del ns progetto di orto sociale condiviso.

Grazie per l’attenzione, Gianluigi

 

Meda. 13 Aprile 2014

Festa del Volontariato e delle Associazioni

il prossimo incontro è previsto per Domenica 6 Giugno, ore 20 , al circolo Acli.